remove_action('wp_head', 'wp_generator'); Il progetto - Grossetocontemporanea

Il progetto

Il progetto ISGREC “Conoscenza, comunicazione, innovazione”, nasce dall’esigenza di valorizzare la creatività e i talenti di giovani laureati in discipline storiche, attivi sul territorio. Da sempre, infatti, una delle funzioni prioritarie dell’ISGREC è quella di fornire ai giovani una serie di opportunità per un approfondimento della cultura storico-sociale, percorsi formativi interni, stage, attività seminariali, sostegno a frequenza di master e Scuole superiori di studi storici.

Quest’esperienza consolidata, frutto di un fitto sistema di relazioni –dagli Atenei alla rete nazionale degli Istituti associati all’INSMLI (Istituto nazionale per la storia del Movimento di Liberazione in Italia), di cui l’ISGREC è parte- ha permesso ai giovani laureati di essere protagonisti di alcune attività di ricerca e produzione culturale, consentendogli di acquisire competenze specialistiche che sono state e sono ancora oggi una risorsa culturale per il territorio.

Il progetto mira a far emergere dal territorio i giovani che, privi dell’opportunità di inserirsi in ambito accademico o presso altri Enti culturali, possano e vogliano acquisire competenze in ambito disciplinare storico-sociale. A tal fine si rende necessaria l’offerta di percorsi formativi che consentano di sviluppare il settore della produzione/ comunicazione. L’utilizzo delle risorse interne dell’ISGREC e di quelle raggiungibili attraverso la rete delle relazioni esterne permetterà poi di condurre attività di ricerca e di approfondire la conoscenza del territorio, inteso come soggetto di ricerche in discipline storico-sociali, incentrate sulla contemporaneità. Opera quanto mai necessaria in una provincia priva di un presidio universitario. “Conoscenza, comunicazione, innovazione” si rivolge prevalentemente ad un target di giovani, quali destinatari di un’attività di produzione/ comunicazione che utilizzerà linguaggi diversi (editoria, produzione multimediale, ecc.).

Il progetto si svilupperà partendo dall’individuazione di un tema di ricerca: La provincia di Grosseto: dati sull’evoluzione storico-sociale recente. L’approccio al tema non consiste nella promozione di uno studio scientifico originale, ma nelle ricognizione sulle conoscenze (dati, bibliografia ecc.), grazie a studi completati o a lavori in corso, alcuni all’interno dello stesso ISGREC. Questa prima fase sarà seguita da un lavoro di elaborazione autonoma, che si focalizzerà sugli aspetti più rilevanti dello sviluppo storico-sociale della Maremma dal dopoguerra ai decenni più recenti, per individuare percorsi innovativi, ritardi e prospettive. Secondo momento del progetto sarà l’elaborazione dei contenuti da destinare alla comunicazione tramite il web. Si tratterà di testi divulgativi, arricchiti da documenti e immagini, che porranno attenzione alla scelta e alla capacità di utilizzo dei linguaggi comunicativi, in rapporto ai mezzi e ai destinatari. La fase finale consisterà nella cura della distribuzione, per raggiungere una condivisione con un pubblico prevalentemente giovanile. Il tutoraggio, indispensabile all’accompagnamento delle diverse fasi di realizzazione del progetto, prevede di offrire ai giovani sia competenze ed esperienze di alto profilo, che attitudini e culture giovanili, coinvolgendo personale interno ed esterno, esperto dei diversi ambiti e differenziato per età. E’ parte del percorso formativo dei giovani, destinatari delle borse di studio, la partecipazione a eventi culturali fuori dal territorio e l’approfondimento di tematiche relative alle nuove tecnologie.

IL GRUPPO DI LAVORO:

Ilaria Cansella (borsa di studio)

Valerio Entani (borsa di studio)

Marco Grilli

Riccardo Lucetti

Giacomo Pacini

Luciana Rocchi

Barbara Solari

Elena Vellati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Customer Service

Extras

Text Widget

Aliquam ut tellus ligula. Nam blandit massa nec neque rutrum a euismod t ellus ultricies! Phasellus nulla tellus, fringilla quis tristique ornare, condi mentum non erat. Aliquam congue or nare varius.